A BLAST

BOTA CAFÈ
16 Settembre 2015
Vergine Giurata
15 Settembre 2015
Visualizza tutte

Grecia, Germania, Italia, Olanda

A BLAST

83minuti
2014anno

Regia: Syllas Tzoumerkas

Sceneggiatura: Syllas Tzoumerkas, Youla Boudali

Montaggio: Kathrin Dietzel

Scenografia: Elli Papageorgakopoulou

Musica: drog_A_tek

Costumi: Marli Alfieri

Interpreti: Angeliki Papoulia, Vassilis Doganis, Maria Filini, Themis Bazaka, Giorgios Biniaris, Makis Papadimitriou

Produttore: Maria Drandaki, Titus Kreyenberg, Mario Mazzarotto, Ellen Havenith, Jeroen Beker

Produzione: Homemade Films, Unafilm, Movimento Film, PRPL, Bastide Films


SINOSSI 

Maria sta fuggendo sull’autostrada. È da sola sul suo SUV. Dietro di lei, delle fiamme e una valigia piena di soldi. Davanti a lei, lo spazio desolato dell’autostrada. Il suo percorso folle e vorticoso non si fermerà di fronte a nulla. Soltanto il giorno prima, lei era una madre e una moglie amorevole, oltre che una figlia responsabile. Oggi, è diventata un’altra persona, determinata ad abbandonare tutto quello che un tempo amava. Il tragico racconto di Maria e del suo tentativo di redenzione viene narrato mostrando dei frammenti del suo passato, che danno vita a un impressionante quadro della Grecia contemporanea. Dietro la realtà di una normale famiglia greca, si nasconde un universo di bugie riguardanti il sesso e i debiti, che possono venir fuori soltanto grazie a un’esplosione. Violento e onesto, A Blast mette in scena la sua antieroina senza compromessi, mentre lei cerca disperatamente di riappropriarsi della sua vita, sottrattale da una madre invidiosa, una sorella con problemi mentali e molto esigente, un marito assente e una nazione ostile. La commedia va a braccetto con la tragedia e una sottile delicatezza fa sempre da contrappunto a una realtà atroce, in un racconto greco più attuale che mai.


IL REGISTA: SYLLAS TZOUMERKAS

SYLLAS TZOUMERKASLaura Bispuri, dopo la laurea in cinema presso l’Università “La Sapienza” di Roma, è stata selezionata per la scuola di regia e produzione “Fandango Lab workshop”. Con il suo primo cortometraggio Passing Time ha vinto il Premio David di Donatello come miglior corto 2010. Passing Time è stato anche selezionato tra uno degli otto cortometraggi più belli del mondo nell’ambito dello “Short Film Golden Night”, organizzato dall’ Académie des César di Parigi. Con il suo cortometraggio, Biondina, Laura viene premiata con il Nastro d’Argento come “Talento emergente dell’anno”. Vergine Giurata è il suo primo lungometraggio. In fase di sviluppo il progetto è stato selezionato dagli Atelier della Cinéfondation Festival di Cannes, dagli Ateliers d’Angers di Jeanne Moreau, dal New Cinema Network del Festival Internazionale di Roma e dal Venice European Gap Financing Market.


NOTA DI REGIA 

“Ambientato in Grecia, negli anni del crollo economico, A Blast racconta la disillusione e la radicalizzazione di una generazione. Maria inizia la sua vita da adulta con le migliori intenzioni. Dieci anni dopo, da qualsiasi punto di vista lo si osservi, il suo mondo sta crollando. Non volendo più avere niente a che fare con una vita di attenzioni non corrisposte, una dignità persa e la mancanza di voglia di vivere, Maria attacca. Lei attacca se stessa, il suo passato, le persone che ama, la sua patria e la percezione del sesso in una battaglia senza sosta per trovare la verità, dentro se stessa e intorno a lei”.